Il turismo in pericolo: tra ‘obbligappati” e ‘sceriffini’

Il turismo in Sicilia è in sala di rianimazione. Malato profondo. La soluzione è fare in modo che defunga con obblighi e sanzioni?

Il turismo in pericolo: tra ‘obbligappati” e ‘sceriffini’

PALERMO – Il turismo, anche quello siciliano, vivrà un anno difficile. O, speriamo, solo una Estate difficile: la bisestile 2020. Un problema serio perchè pizze e spiagge, discoteche e granite, costumi e souvenir, contano per il 15% circa del PIL dell’Isola che nel 2018 è stato calcolato in 86.998 mln € (la Lombardia, per confronto, […]

Ristorazione: ripartire dopo il Covid?

Ristorazione: ripartire dopo il Covid?

RAGUSA – Da lunedi prossimo, 18 Maggio, tra i vari ‘vi consentiamo.. vi autorizziamo..vi permettiamo“, il governo consente di riavviare, anche, le attività della ristorazione. Una spinta al ritorno alla vita forse più dovuta alla forte presa di posizione di alcune Regioni che alla volontà del governo centrale che, probabilmente fosse per lui e per […]

Violenza sulle Donne: la reclusione domiciliare forzata, l’ha esasperata

La convinvenza coatta in ambienti familiari esasperati, hanno portato ad un aumento delle violenze contro la Donna. Non solo in Italia ma in tutto il Mondo

Violenza sulle Donne: la reclusione domiciliare forzata, l’ha esasperata

SCICLI – C’è una pandemia nella pandemia, ai tempi della reclusione coatta nelle abitazioni. E’ la violenza contro le Donne che ha preso fuoco a causa di una convivenza diventata esasperante. E se per alcuni la casa è il rifugio, per altri, altre soprattutto, è diventata una prigione entro cui vivere con timore. Un problema […]

Il Trentino riapre. La Sicilia s’attacca

Domani, 9 maggio 2020, possono aprire i negozi, mentre lunedì tocca a parrucchieri, bar, ristoranti e musei. In Trentino Alto Adige. In Sicilia, si aspetta Roma: se l'orgoglio ed il senso dello Statuto Speciale non si usa adesso, vale la pena cancellarli senza rimpianti

Il Trentino riapre. La Sicilia s’attacca

RAGUSA – Il Trentino-Alto Adige c’è riuscito. Ha trovato il suo ‘generale’ e, nella notte di ieri, è ripartito. Secondo il quotidiano ‘Alto Adige’, gli italiani di lingua ed etnia austriaca hanno deciso di applicare la loro autonomia speciale ed hanno votato una legge territoriale che permette alle attività artigianali, ai negozi, alle imprese, di […]

Il 4 maggio: confusione sotto il cielo del corona virus

Il 4 Maggio praticamente, non cambia niente. Le multe sono dietro l'angolo. E la confusione tra governo nazionale e quello regionale, sono sempre l'unica cosa certa.

Il 4 maggio: confusione sotto il cielo del corona virus

RAGUSA – Il 4 Maggio pare aspettato come se finalmente si potesse tornare alla vita normale. Ed invece cambia poco o/e nulla: uscire di casa, ovvero la libertà di movimento, è vietata. Il regime di segregazione continua. Anzi, meglio stare attenti e non pensare che si possa andare in giro liberamente. Ricordiamo che se un […]

Per fare un generale, ci vogliono 20 anni

La crisi sociale ed economica che sarà il futuro del post-covid, necessitava di altri generali. Che non si possono creare per decreto. Una pandemia gestita come nel 1340, con la limitatezza della scienza che si riduce a ipotesi statistica

Per fare un generale, ci vogliono 20 anni

RAGUSA – E’ doveroso un preambolo. Ovvero che in situazioni di emergenza, la decisione non è facile, il tempo è scarso, la necessità di agire è pressante. E non tutti riescono, non tutti possono. Alcuni psicologi raccontano tale accadimento con l’esempio dell’ “incidente da autobus”: dopo il fatto, alcuni restano shockati, alcuni piangono, altri delirano. […]

Diamo i numeri. Perchè non si può bloccare una Nazione

Con la chiusura totale a persone ed attività economiche, l'Italia è un ginocchio. La Germania ha seguito un'altra via che, probabilmente, anche l'Italia poteva perseguire. Oggi loro stanno "riaprendo". Noi continuiamo ad aspettare. E sperare.

Diamo i numeri. Perchè non si può bloccare una Nazione

RAGUSA – Dobbiamo dare i numeri per cercare di capire. Partiamo dal fatto che, se non hanno cambiato idea, il Covid_19 rimane un virus della famiglia dei ‘corona virus’, responsabili di malattie che vanno dal raffreddore alla Sars. Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la “maggior parte di coloro che vengono contagiati, hanno sintomi di […]

Il waltzer delle mascherine

Con una gara che sembra a chi ne fa di più, ha preso il via con ordinanze regionali, provinciali, locali, sindacali il gioco 'usa la mascherina'. Creando ancora più confusione ed un clima di vita massacrata sventrata dall'isolamento condita dall'incertezza pressappochista.

Il waltzer delle mascherine

RAGUSA – Se non fosse una tragedia per le tante morti causate dall’aggravamento di condizioni di salute precarie pregresse ed appesantite dal morbo del corona virus, il waltzer della mascherine potrebbe essere l’esempio più classico e comico della sgangheratezza italica di eredità bizantina. Qualcuno dice anche per la innegabile voglia di apparire sulla scena degli […]

Nascita e la ri-nascita. Una piccola grande storia della nostra gente

Vogliamo raccontavi una storia che solo ormai nelle province, nelle piccole comunità, si possono trovare. In quella parte di Italia che ancora ha solidi valori e Tradizioni che vivono sulle "spalle" della sua gente

Nascita e la ri-nascita. Una piccola grande storia della nostra gente

SCICLI – Oggi è Pasqua. Una Pasqua che si spera sarà la prima e l’ultima ad essere ricordata come ‘virtuale’, di tutti noi tutti reclusi senza colpe. Con, in più, senza sapere cosa aspettiamo e cosa accadrà domani. Può essere allora il momento di ricordare una storia pasquale, di cui siamo venuti a conoscenza per […]

Chiesa chiusa e sbarrata. Forse è troppo?

Un nastro bianco e rosso sbarra il portone della Chiesa di Santa Maria La Nova. Una chiusura un po' troppo esibizionista.

Chiesa chiusa e sbarrata. Forse è troppo?

SCICLI – Ha sollevato qualche discussione, virtuale perchè sui social, ma concreta tra i fedeli, lo sbarramento della chiesa di Santa Maria La Nova. Stamattina, infatti, il portone è sbarrato da due evidenti strisce da cantiere rosso/bianche ed un cartello è affisso. La Chiesa di SM La Nova è la ‘casa’ del Gioia, dell’Uomo Vivo […]

1 2 3 4