Noto riprende. Prime mostre, primi concerti. L’Estate non può aspettare ed avere solo…speranza

Penultimo week end di Maggio. Qualche turista c'è, i selfie si fanno, la scalinata della Cattedrale accoglie. Noto si rimette in moto con mostre e manifestazioni. Sembra quasi un test dopo quasi due anni di stop. Perchè il turismo non può attendere

NOTO – Prime mostre, esposizioni, concerti. Sembra quasi un test per Noto che già da Maggio rimette in moto la propria macchina amministrativa ed organizzativa per ritrovare il ‘valore’, in tutti i sensi, dell’estate.

Abbiamo fatto un piccolo viaggio ed interviste con i protagonisti di questo momento. Che attende con ansia i prossimi mesi.

Se la politica romana non ci mette lo zampino, le prospettive potrebbero essere ottime.

clicca per collegarti al canale Telegram

Interviste a:

  • Claudio Romano, curatore mostra ‘Le ferite dell’Inferno’
  • Giusi Solerte, assessore al Turismo comune di Noto
  • Giulia Andrea La Penna, Accademia delle Belle Arti di Noto
  • Cettina Lauretta, archivista e curatrice della mostra sull’Archivio Storico dell’Infiorata di Noto
  • Intervista a cura di: Maurizio La Micela
  • Data riprese: 22 maggio 2021
  • Durata: 16′

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.