Esonero dal canone di “occupazione suolo pubblico”. A Modica

Per aiutare le imprese della ristorazione e della catena del 'food', Modica rinuncia ai proventi dell'occupazione del suolo pubblico fino al 31 dicembre 2021

MODICA – La Giunta Comunale di Modica ha deliberato l’esonero fino al 31 dicembre 2021 dal pagamento del canone unico per l’occupazione di suolo pubblico, per tutte le imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione temporanea del suolo pubblico per l’esercizio del commercio su aree pubbliche.

L’agevolazione – hanno dichiarato il Sindaco Ignazio Abbate e l’Assessore allo sviluppo economico Giorgio Linguantisarà concessa a termine della procedura di rilascio, con esito positivo“.

Coloro che hanno già eseguito il pagamento, potranno compensare le somme versate con altri tributi a valere sull’anno 2022.

Una iniziativa messa in campo dall’Amministrazione comunale di Modica, per promuovere la ripresa delle attività turistiche, danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid -19 e dare sostegno alle imprese e agli operatori economici che hanno subito forti danni. In attesa delle riaperture di tutte le attività che sono rimaste ferme da un anno. (com.sta)

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.