“Agricantus live” per l’Ospedale di Vittoria

MUSICA PER L’OSPEDALE DI VITTORIA. IL CONCERTO IN STREAMING DEGLI AGRICANTUS PERMETTERA’ DI DONARE PARTE DEL RICAVATO ALL’ASP. DOPO LO SPETTACOLO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE QUATTROETRENTATRE IN CITTA’, VIENE LANCIATO L’EVENTO ONLINE IN PROGRAMMA IL 2 DICEMBRE ALLE ORE 20.

VITTORIA – La Zona rossa da qualche settimana per colpa di un virus che contagia il corpo, ma non lo spirito.

Il gruppo musicale Agricantus promuove un concerto in streaming che si svolgerà oggi, 2 dicembre alle ore 20 e che servirà anche a donare parte del ricavato all’Asp di Ragusa.

Un’idea, quella della donazione, lanciata dall’associazione Quattroetrentatre, presieduta da Claudio Zarba e con la direzione artistica di Alessandro Nobile, subito condivisa dagli Agricacantus.

Un suggestivo viaggio nel Mediterraneo, quello che sarà proposto grazie allo streaming online della performance realizzata a Vittoria, percorrendo tre decenni di musica, incrociando diverse culture che caratterizzano la Sicilia, poliglotta nelle lingue e nei suoni arcaici e contemporanei.

Il concerto “Agricantus live al Chiostro delle Grazie” inizierà alle ore 20 del 2 dicembre (costo 10 euro) sulla piattaforma piattaforma Dice che si é occupata di eventi online del calibro di Nick Cave, Björk e, qualche giorno fa, del successo mondiale di Infinite Disco di Kylie Minogue.

I possessori del biglietto potranno fruirne per 24 ore.

Gli Agricantus (“canto del campo di grano”) si formano a Palermo, in Sicilia, alla fine degli anni Settanta. La loro musica si ispira ai suoni del deserto e delle periferie del mondo, oltre che ai ritmi del rock e della musica tradizionale di Mediterraneo Sud Italia, Medio Oriente e Nord Africa, intrecciando strumenti etnici ed elettronica. Una forte identità che li ha portati alla pubblicazione del loro ultimo album “Akoustikòs – volume 1” arricchito anche da sonorità sud-americane, asiatice, mediorientali.
Gli Agricantus sono Anita Vitale (voce), Mario Crispi (strumenti a fiato etnici e voce), Mario Rivera (basso acustico a sei corde e voce), con Carmelo Graceffa (batteria e percussioni) e Ciccio Leo (tastiere).

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.