“U Gioia” in balcone. Quest’anno insieme ma dai balconi

Anche la Pasqua, a Scicli, diventa 'virtuale'. Un flash mob unirà la città domenica 12 con l'inno ufficiale della festa: l'Inno alla Gioia


SCICLI – Qualcosa era trapelato, tra i portatori del Gioia. Anche per le dichiarazioni del presidente Peppe Zisa fatte ieri al nostro giornale.

Oggi, si chiarisce quale progetto hanno inventato i ragazzi dell’associazione ‘Portatori di Gioia” per festeggiare, anche in tempo di corona virus e restrizioni alla libertà personale, la Festa di Pasqua ed il loro ‘idolo’, “U Gioia”: un flash mob semi balconico.

Domenica 12 alle 13: appuntamento in balcone

E’ infatti stata lanciata una proposta alla città di Scicli: domenica 12 aprile alle 13:00, in occasione di quello che è l’orario canonico (circa!) per l’uscita del simulacro del Cristo Risorto, tutti sono invitati ad uscire nei balconi, ad esporre una immagine del Cristo Risorto ed a collegarsi alla pagina Facebook del gruppo da cui partirà l’inno alla Gioia che, in tal modo, sarà riversato in tutte le vie, le case, i balconi della città.

Sarà una Pasqua diversa – ci dice Alberto Carestia, segretario dell’associazione – restando in casa ma pronti a tornare insieme nel più breve tempo possibile. Ed alla fine del brano, invitiamo tutti ad applaudire per un senso di ringraziamento verso tutti coloro che stanno lavorando negli ospedali e rivolgendo un pensiero a chi non ce l’ha fatta“.

Il gruppo dei “Portatori di Gioia”

Pagina Facebook ‘Portatori di Gioia”

  • l’hashtag per seguire l’evento è #sciclièGIOIA

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.