Noto: farmaci a domicilio

A Noto un servizio di consegna a domicilio di farmaci grazie. Se ne occupa la CRI ed il comune anticipa la somma per l'acquisto. La CRI fa comunque questo servizio in tutta Italia dove è presente una sua delegazione

NOTO – Tutti, in teoria, non devono uscire di casa. E molti proprio non vogliono uscire.

Ma c’è anche chi non può uscire: perchè malato, anziano, in difficoltà.

E per questi a Noto, partirà nelle prossime ore il servizio di consegna dei farmaci a domicilio.

Lo comunica il sindaco della città, Corrado Bonfanti.

Prioritariamente per i nostri concittadini in “quarantena fiduciaria” o che per impedimenti di varia natura non possono recarsi autonomamente prima dal medico curante e poi in farmacia.” ha comunicato.

Sarà gestito dai volontari del Comitato di Noto della Croce Rossa Italiana.

Il Comune anticiperà i fondi per l’acquisto dei farmaci, velocizzando così il servizio evitando il passaggi del recupero delle ricette e dei soldi.

I concittadini, questo modo “riceveranno i farmaci direttamente a casa”.

Il servizio – prosegue Bonfanti nasce dalla collaborazione tra Comune, Comitato di Noto della Croce Rossa Italiana, Medici di Famiglia, Pediatra di libera scelta e Farmacie

Cosa fare per..

Il percorso per arrivare ad avere i farmaci a domicilio, prevede dei passaggi.

Infatti il paziente dovrà contattare la Croce Rossa Italiana attraverso l’indirizzo di posta elettronica noto@cri.it o i numeri telefonici 389.23.46.613 oppure 349.11.95.814.

Questo per inoltrare l’autorizzazione al proprio medico curante o al pediatra di libera scelta di inviare alla stessa Croce Rossa Italiana il promemoria delle ricette mediche.

Nel caso ci sia la prescrizione del medico, saranno gli operatori della Croce Rossa Italiana a ritirare la ricetta “rossa” o a provvedere alla stampa della prescrizione medica

Poi i volontari si presenteranno in farmacia (che va specificata nel modulo di autorizzazione) per l’acquisto dei farmaci ed anticipare il costo degli stessi e il ticket, utilizzando i fondi messi a disposizione dal Comune.

Da Leggere  La pizzica ha dato spettacolo con il Taranta Sicily Fest

Infine, gli operatori della Croce Rossa Italiana provvederanno a consegnare i farmaci, usando tute le precauzioni riguardanti le distanze di sicurezza e l’utilizzo dei dispositivi Dpi, recuperando, previa esibizione dello scontrino fiscale, le somme anticipate.

Sul sito del Comune di Noto è disponibile il fac-simile dell’autorizzazione da compilare ed inviare ai volontari del Comitato Croce Rossa Italiana di Noto.

La CRI consegna a domicilio in tutta Italia

Il servizio, peraltro, dovrebbe essere attivo anche in tutti i Comuni con la presenza di volontari della CRI.

La richiesta attraverso il numero verde 800 06 55 10 (attivo h24, sette giorni su sette), che a sua volta contatta il comitato della Croce Rossa più vicino territorialmente.

I volontari, riconoscibili in uniforme, ritirano la ricetta presso lo studio medico o acquisiscono il numero NRE e il codice fiscale del destinatario del farmaco e si recano in farmacia.

I medicinali vengono poi consegnati in busta chiusa all’utente, che provvede a corrispondere l’eventuale costo del medicinale anticipato al farmacista dai volontari.

Il servizio di consegna è completamente gratuito.

Attraverso la consegna a domicilio è inoltre possibile richiedere lo scontrino fiscale “parlante” da utilizzare per le detrazioni fiscali, fornendo ai volontari della Croce rossa la tessera sanitaria o il codice fiscale.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.