Aggiornamento coronavirus: festeggiamenti sospesi fino al 3 Aprile

Per Scicli, si conferma lo stop alle cavalcate di San Giuseppe di Scicli e Donnalucata ed alla Sagra della Seppia. Per Santa Croce, oggi una ultima riunione per decidere sulla locale processione di San Giuseppe

Aggiornamento


SCICLI – Con un video messaggio ‘ufficiale’ via FB, il Sindaco di Scicli, Enzo Giannone ha confermato quanto avevamo ipotizzato: il fermo delle manifestazioni pubbliche fino al prossimo 3 aprile.

Il tutto, ovviamente, in ossequio al decreto del Presidente del Consiglio sui comportamenti vincolanti da tenere in relazione al contenimento del contagio da coronavirus.

Il messaggio, che doveva essere chiaro, purtroppo non specifica quello che in molti attendevano: che fine faranno la cavalcata di San Giuseppe di Donnalucata, la importante Sagra della Seppia e la cavalcata di San Giuseppe di Scicli.

Il video messaggio del Sindaco di Scicli sulle determinazioni comunali in relazione al corona virus

Le 3 manifestazioni non sono per niente citate nel video messaggio, probabilmente sollevando qualche dubbio sul si-o-no si faranno.

Un maggior diretto riferimento a queste attese manifestazioni ed ai dubbi che si rincorrono da giorni, avrebbe chiarito questo aspetto. Visto, soprattutto, che il messaggio era/è indirizzato specificamente alla popolazione della città di Scicli.

Distanza minima tra persone: 1 metro

Però, da un lato facendo riferimento al vincolo di manifestazioni pubbliche solo se la ‘distanza interpersonale‘, come ha detto il sindaco di Scicli, deve essere almeno di 1 mt ma, soprattutto, facendo riferimento alle informazioni dei vari organizzatori, pare chiaro che le manifestazioni e la sagra sono annullate.

La distanza di 1 metro tra persone, è impossibile (Scicli, San Giuseppe)

Blocco fino al 3 Aprile

Il tutto, però vale la pena ribadire, fino al 3 Aprile. Quindi ad oggi nessuna decisione per il resto delle manifestazioni tradizionali. A partire dalla Pasqua. Ma il tutto dipende dalla circoscrizione o no del virus.

Un forte scossone agli organizzatori che lavorano da mesi alla buona riuscita e certamente una scoppola al settore turistico locale.

Da Leggere  Spiagge Sicura 2016 a Marina di Ragusa

Ma è una condizione che coinvolge tutta la nostra Nazione.

Santa Croce: per San Giuseppe si decide oggi

Meno certo, ancora, lo sviluppo a Santa Croce Camerina, anche qui città legata alla tradizione di San Giuseppe con una sfilata del corteo e, soprattutto, la fantastica tradizione della ‘cena’ offerta di casa in casa dalle famiglie di Santa Croce.

Il corteo di Santa Croce Camerina |ph silvio rizzo | fb

Considerando che il Dpcm è vincolante per tutto il territorio, è immaginabile che la manifestazione abbia uno stravolgimento anche se ancora ufficialmente dall’amministrazione non sono state diramate direttive in tal senso.

Per oggi alle 17,00 è convocata una riunione con i responsabili religiosi locali per prendere una decisione in tal senso.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.