Catania aeroporto a livello europeo

L'Aeroporto di Catania la Certificazione europea di Aeroporto ai sensi del Regolamento UE 139/2014. Ovvero quell’insieme di procedure che garantiscono la sicurezza di passeggeri e addetti aeroportuali, sia nelle fasi di movimentazione a terra degli aeromobili, sia in fase di volo.

L’aeroporto di Catania si adegua alle norme europee in materia di ‘safety’ a favore dei passeggeri

La consegna certificazione UE

La SAC, società di gestione dell’aeroporto di Catania, informa che oggi, mercoledì 15 novembre, ENAC ha consegnato all’Aeroporto di Catania la Certificazione europea di Aeroporto ai sensi del Regolamento UE 139/2014.

Si tratta di un importante documento che, facendo riferimento a un complesso sistema di regole internazionali condivise dai paesi UE, attesta la conversione della certificazione aeroportuale dalle norme nazionali a quelle comunitarie: di fatto assimila e uniforma i requisiti tecnici e le procedure amministrative dell’Aeroporto di Catania agli standard europei condivisi dai Paesi dell’Unione.

Esprimo apprezzamento – ha detto la presidente della SAC Daniela Baglieri per l’ottimo lavoro di squadra portato a termine dalla nostra azienda in collaborazione con Enac. Un investimento, in termini di cultura organizzativa e qualità delle figure professionali, non meno importante e propedeutico di quelli che ci apprestiamo a realizzare per potenziare le infrastrutture.

Numerosi i settori di SAC che hanno preso parte alla certificazione, dal management alla squadra di tecnici dell’area Engineering, dell’area di Movimento, della Manutenzione, della Safety, insieme al Compliance Manager e al Training Manager.

Spiega Antonio Palumbo, Accountable Manager di SAC: “Un grande lavoro di squadra che ha incluso anche l’ENAC, con un team di esperti che ci ha supportato attivamente nella verifica degli adeguamenti alle norme comunitarie“.

Sicurezza dei passeggeri ‘made in Europe’

La certificazione 139 disciplina e uniforma in tutti gli scali europei le norme relative alla safety, ovvero quell’insieme di procedure che garantiscono la sicurezza di passeggeri e addetti aeroportuali, sia nelle fasi di movimentazione a terra degli aeromobili, sia in fase di volo.

Da Leggere  Catania e Parigi più vicini grazie a AirFrance. Promozione a 39€

Nel caso di Fontanarossa oltre ad alcune previste modifiche ai processi di gestione, nel corso del prossimo anno, saranno realizzate alcune varianti infrastrutturali, già programmate, sempre per il miglioramento della safety aeroportuale.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.