Il ‘Bus Barocco’ della Sais Autolinee

La Sais Autolinee, la società con sede ad Enna che da quasi 90 anni si occupa di collegamenti stradali in pullman, ha deciso di proporsi anche nel settore del turismo mettendo a disposizione i suoi numerosi mezzi per svolgere alcuni servizi fino ad ora trascurati da altri vettori.

Facendo riferimento, ad esempio, alle città barocche, la direzione della Sais Autolinee ha istituito, per luglio ed agosto, un collegamento settimanale, andata e ritorno in giornata, tra Siracusa e Ragusa Ibla, con soste di qualche ora per visitare anche Noto, Modica e Scicli.

In molti ricorderanno che recentemente lo stesso itinerario, dedicato soprattutto ai turisti, era stato proposto con un certo successo dal “Treno Barocco” ma i costi elevati e la mancanza di contributi da parte degli enti locali coinvolti avevano fatto fallire questa interessante iniziativa. La Sais Autolinee ha così deciso di assumersi il compito di accompagnare visitatori italiani e stranieri alla scoperta dei nostri patrimoni dell’Unesco dando vita al “Bus Barocco”.

L’innovativo servizio sarà ancor di più apprezzato dagli utenti visto che il pullman, a differenza del treno, raggiunge direttamente il cuore dei luoghi da visitare, senza trasferimenti aggiuntivi, faticose scarpinate ed inutili tempi morti. Sempre con l’intenzione di offrire una nuova emozione ai turisti, la Sais Autolinee, ha anche pensato, per la prossima estate, alla realizzazione di un mini tour del Sud Est, già battezzato con l’accattivante denominazione di “Oriente Express in Pullman” La partenza sarà da Catania, la domenica mattina, al momento solo 2 volte al mese, ed in cinque giorni si potranno visitare l’Etna, Siracusa e Noto quindi Ragusa, Modica e Scicli ed infine Piazza Armerina, Aidone e Morgantina.

I partecipanti saranno sempre accompagnati da guide professioniste e, soggiornando in ottimi hotel 4 stelle, potranno degustare le specialità locali. L’organizzazione logistica e la direzione tecnica dei tour e delle escursioni giornaliere è stata affidata alla agenzia di viaggi Hereatours di Ragusa che vanta quasi 30 anni di esperienza nel campo dell’ospitalità e dell’accoglienza.

Da Leggere  Taranta Sicily Fest: "fozza, facitivii pizzicari"!

Le prenotazioni si potranno effettuare fin dalla prossima settimana sui siti internet dell’agenzia Hereatours e della Sais e sulla apposita pagina facebook dove si potranno chiedere ragguagli e servizi extra come ad esempio la prenotazione del ristorante o l’acquisto di prodotti tipici. I pacchetti della Sais saranno inoltre distribuiti alle agenzie di viaggi, ai tour operator italiani e stranieri ma anche agli hotel e agli uffici d’informazione nelle varie città siciliane che potranno così offrire un servizio in più agli ospiti.

Con questa iniziativa la Sais Autolinee, in collaborazione con Hereatours di Ragusa, intende promuovere, garantendo trasporti sicuri e servizi di qualità, l’utilizzo del mezzo pubblico permettendo così ai turisti di scoprire, senza preoccupazioni e con costi alla portata di tutti, le località più belle della Sicilia.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.