SCICLI – Spettacolo in rosso per lunedi prossimo, 9 luglio, data tenuta quasi ‘segreta’ ma indicata come giorno del Ferrari tour in Sicilia, organizzato niente di meno che dal Ferrari Club degli Emirati Arabi Uniti.

Ed essendoci gli arabi di mezzo e le Ferarri, a portare a Scicli tale segno mondiale del riconoscimento all’arte italiana, non poteva che essere Mariano Patanè, imprenditore originario di Scicli e che da anni vive all’estero, da ultimo proprio negli EAU.

Secondo il programma, la Ferrari dovrebbero arrivare a Scicli lunedi 9 verso le 13, e saranno parcheggiate nell’area di via Aleardi, adiacente a via Francesco Mormino Penna. Avendo Ferrari in ballo, pranzo e cena non potevano che essere curati dallo chef ragusano Ciccio Sultano, due stelle Michelin. La colazione a cura del Millennium, uno dei bar di via Penna.

Il tour dei ferraristi arabi ma in realtà internazionali rappresentando oltre 40 diverse nazionalità, ovviamente non si fermerà solo a Scicli ma dal 6 al 16 luglio farà tappa in diverse suggestive location della nostra Sicilia.

Ovviamente le auto sono state spedite per tempo via mare ed i proprietari le troveranno pronte a ruggire per le strade siciliane.

Non è la prima volta che le Ferrari sono presenti nella nostra provincia. Ne ha parlato qui Sportibleo.

FERRARI OWNERS CLUB UNITED ARAB EMIRATES

Il Ferrari Owners Club UAE è relativamente giovane, è nato soltanto nel marzo del 2008 ma ed è stato il primo club Ferrari ufficialmente riconosciuto nel Medio Oriente.

Il Club conta circa 160 proprietari di Ferrari, tutti molto attivi e con un parco vetture davvero ampio: 308, 348, F40 e F355, passando per la Testarossa del 1990, fino alle ultime 488, 812 Superfast, GTC4Lusso e Portofino. Le persone, uomini e donne, che compongono il club appartengono ad oltre 40 differenti nazionalità, che riflettono il cosmopolitismo caratteristico della popolazione degli Emirati Arabi Uniti.

Molti dei soci sono persone d’affari, imprenditori, o dirigenti in pensione e fanno parte del club non solo per condividere la loro passione per le automobili Ferrari, ma anche per trascorre il proprio tempo con persone con interessi simili. Per le persone del club uno dei valori fondamentali è la famiglia, per questo motivo, quasi tutti gli eventi sono studiati e organizzati per essere vissuti con ospiti

Ogni anno vengono organizzati tra i 12 e i 14 eventi, alcuni dedicati a specifici modelli Ferrari altri più legati al mondo sportivo, come giornate in pista e corsi pilota.

Non vengono mai dimenticati eventi dal fine benefico come serate di gala o tour per raccogliere fondi. Lo spirito del gruppo è quello di guidare insieme macchine dalle prestazioni eccellenti, divertendosi e condividendo la passione per le auto Ferrari.

Presidente del sodalizio è Clint Wilfred.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.