Poesia: sabato ad Adrano la premiazione del Premio Nazionale “Antonino Bulla”

Poesie sotto il vulcano

Si intitola “Canti a lu ventu” la prima edizione del Premio Nazionale di Poesia “Antonino Bulla” 2018 – Poesia sotto il Vulcano – che vedrà la premiazione dei vincitori sabato 21 Aprile p.v., alle 17.00 presso la sala De Andrè di Palazzo Bianchi ad Adrano.

Il concorso, patrocinato dal Comune, è organizzato dall’Associazione Culturale Centro d’Arte e Poesia “Luigi Bulla” di Carlentini e si articola in sei sezioni così suddivise:

A) poesia inedita in lingua italiana

B) poesia inedita dialettale, sul tema “Ambizioni, sogni, ciò che è stato o che sarebbe potuto essere”;

C) poesia edita in lingua italiana a tema libero;

D) poesia edita dialettale e

E) poesia inedita in lingua italiana o dialettale, entrambe a tema libero, riservata alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio Italiano, fino a 18 anni;

F) libro edito di poesia, racconto o romanzo, pubblicato tra gli anni 2013/ 2017.

La giuria è composta da, presidenti di giuria Alessandro Giovanni Bulla e Agata Elisa Sciacca, componenti don Santo Conti, Gero La Vecchia, Flavia Cosentino, Salvatore Giuffrida.

Sabato nello storico edificio di Piazza Umberto, alla presenza del sindaco Giuseppe Ferrante, i componenti della giuria consegneranno ai primi tre classificati trofei e targhe, mentre chi si piazzerà dal quarto al decimo posto riceverà un diploma d’onore.

Nel corso della premiazione saranno consegnati inoltre i riconoscimenti speciali, fra cui il Premio Città di Adrano, Premio Poeta Rivelazione, Premio Canti A Lu Ventu – Vernacolo Siciliano, Premio Speciale della Giuria. (elisa catanzaro)

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.