Coni ottici paralleli e ombre indipendenti: Antonio Sarnari presenta Franco Sarnari:

Una mostra sul filo della provocazione, di ombre che non seguono le prospettive, di piani paralleli che, però, si congiungono in un punto di vista comune.

Bisogna forse un po’ studiarla prima per capirla bene, la mostra su Franco Sarnari che sarà esposto alla galleria Quam di Scicli a partire la prossimo 26 dicembre.

Saranno 12 i quadri della produzione di Sarnari, che risale al periodo degli anni ’70 e che sono stati offerti da collezionisti siciliani per essere esposti in un continuum che fa parte di quel periodo di studio dell’artista quando ingaggiò la sua “lotta” con la profondità, con la ‘terza dimensione’ annullandola a favore del piano parallelo.

Tazze, teiere, mele, caffettiere, sveglie, presenti nel suo studio, furono gli inconsapevoli modelli da riportare, con la tecnica dello ‘picchettio’ tipica di Sarnari, in queste tele riunite in Quam dal 26 dicembre prossimo.

Ad organizzare e proporre questa esposizione, Antonio Sarnari, figlio di Franco ed oggi affermato gallerista. E chi meglio di lui, che di  ‘coni ottici paralleli‘ di ‘ombre contrapposte‘ di colori e pennelli ha sentito parlare fin da piccolo, poteva spiegare l’anima che è celata dentro questi quadri e di questa esposizione.

 

 

Leave a Reply

WordPress spam blocked by CleanTalk.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.