Modica: in 5 anni, il 100% di turisti in più

Modica, cattedrale di San Pietro
Modica, cattedrale di San Pietro

MODICA – Sono stati comunicati oggi i dati relativi al flusso turistico che si è riversato su Modica negli ultimi 5 anni. I dati sono stati forniti dall’Ufficio Turistico e si riferiscono solo alle firme lasciate sul registro, quindi un numero nettamente inferiore al reale traffico turistico.

Prendendo però in considerazioni questi numeri certi, si può affermare che nel periodo 2010-2015 a Modica ci sia stato un aumento del 100% dei turisti. Se nel 2010 10.433 turisti avevano apposto la propria firma sul registro delle presenze, nel 2015 le firme si sono praticamente raddoppiate diventando 20.561.

Particolarmente netto il salto che si è registrato tra il 2012 (11.706) e il 2013 (16.214). Poco significativo l’incremento del 2014 (16.694), decisamente più marcato quello che si è registrato nel 2015 (20.561) che, lo ricordiamo, è stato l’anno di Expo.

Secondo l’amministrazione Abbate, il salto del 2015 è da attribuire alla ‘fortunata avventura modicana a Milano’, anche se non viene evidenziato se i turisti firmatari del registro siano venuto in forza di Expo o di altre motivazioni, considerando che il salto di circa 4.508 presenze in più tra il 2012 ed il 2013 è molto superiore all’incremento di 3.867 che si vogliono attribuire all’Expo: può darsi quindi che Expo non c’entri niente.

Nel 2016 i dati paiono ancora più confortanti. Al 30 giugno i firmatari del registro delle presenze sono stati ben 14.687. Una quantità che in proiezione permetterebbe al 2016 di diventare l’anno record per gli afflussi turistici, arrivando a sfiorare quota 30.000 firme, ben 10 mila in più del già positivo 2015.

Il sindaco: sfatati i disfattisti

Se pensiamo che solo una parte dei turisti che transitano a Modica passano dall’Ufficio Turistico e che, anche tra quelli che ci passano il 50% non lascia firma per ragioni di privacy o di tempo, possiamo capire quanto sia incrementato il numero dei turisti e visitatori – dice un orgoglioso sindaco Abbate. D’altronde le cifre ufficiali servono solo a certificare questo incremento che si nota ad occhio nudo. Basta farsi una passeggiata per Corso Umberto a qualsiasi orario per vedere quanti turisti scelgono Modica per le loro vacanze. Questo grazie alle nostre bellezze naturali ma anche alle iniziative e alle politiche turistiche non ultimo il sodalizio con il consorzio turistico nella persona del suo presidente Francesco Frasca Polara. Emerge dalle attestazioni rilasciate in loco dai visitatori un dato certamente rilevante quello di una città pulita, accogliente e curata nei minimi particolari. Non è un caso che abbiamo raddoppiato il numero di turisti nei tre anni di Amministrazione. I nostri detrattori possono continuare a fare il loro mestiere, queste sono cifre incontestabili che non possono essere smentite’.

Leave a Reply

WordPress spam blocked by CleanTalk.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.